Amiche per… la dieta


Tina e Nella sono di Andria. Amiche da pochi anni, hanno stabilito subito un’empatia a pelle. “D’altronde - spiega Tina - Nella è una ragazza molto solare ed è difficile non esserle amica”. Da un anno si ritagliano, con i loro mariti, qualche giorno di vacanza insieme per ricaricare le batterie.


Ciao Tina, hai coinvolto tu Nella in Dieta Social. Raccontaci com’è andata…

Nel corso di uno dei fine settimana che abbiamo trascorso insieme, tra le solite chiacchiere femminili, le ho detto che ero a dieta. Non una dieta qualsiasi: la seguivo su Facebook. Le ho descritto lo staff, le ho spiegato come si svolgeva il percorso e, soprattutto, le ho parlato del mitico prof. Pier Luigi Rossi. È così che Nella ha accolto la mia proposta di seguire insieme Dieta Social. Ci siamo ritrovate anche lì.


Perché hai pensato che Dieta Social fosse la soluzione giusta?

Mi è piaciuta sin da subito perché non ero sola con la bilancia: mi ha incuriosito molto poter interagire con le altre dietine. Inoltre, ho gradito e gradisco molto i menu settimanali per la varietà delle combinazioni e le ricette gourmand che stuzzicano la mia fantasia.



Dopo aver messo su 10 chili di troppo, Tina aveva bisogno di ritrovare le sue forme

Siete amiche e vivete nella stessa città. Vi capita di confrontarvi sui menu?

Spesso ci sentiamo telefonicamente per suggerirci varianti e, nelle nostre gite domenicali, chiacchieriamo dei nuovi alimenti e dei sapori provati nel corso della settimana. Ci diverte molto andare alla ricerca dei negozi dove acquistare i prodotti come, ad esempio, il pane di segale, per poi scegliere il migliore, secondo i nostri gusti.


Nella, l’idea ti ha convinto subito?

Quando Tina mi ha parlato di Dieta Social ero un po’ scettica. Non posso nascondere che a primo impatto la cosa mi sia sembrata un po’ complicata. Poi mi sono detta, ci provo! Tina presa dall’entusiasmo mi ha iscritto al gruppo gratuito. Ero incuriosita e non vedevo l’ora di cominciare. Non avevo certo idea che ci sarei riuscita e che, da quel momento, sarebbe cambiato il mio metodo di alimentazione e ne avrei conosciuto uno nuovo che credo di non voler abbandonare mai più.



Nella ha iniziato Dieta Social su invito dell’amica Tina. Ed è arrivata alle feste di Natale in perfetta forma

Come sono andati i primi giorni…

Sin da subito ho cominciato a vedere i risultati, ma la cosa più incoraggiante è stata il non avvertire la sensazione di fame e avere tanta energia in più.


Quando andate a cena fuori come vi organizzate? Riuscite a seguire il metodo di alimentazione consapevole?

Sì, spesso ci capita di pranzare fuori e non ci pesa affatto continuare a seguire Dieta Social anche perché è davvero semplicissimo. Ci piace così tanto da non lasciarci tentare.

63 visualizzazioni

©2020 Reg.Trib.CS n. 1 del 12.02.2020.