Energia vitale contro i radicali liberi!


Non si mangia solo per dimagrire, ma per costruire, ogni giorno, il nostro corpo e farlo vivere in salute e in vitalità. L’energia vitale, che ci consente di vivere, è una reazione biochimica: il trasferimento dell’idrogeno sull’ossigeno per formare acqua, ATP (AdenosinTriFosfato) e anidride carbonica. Senza questa reazione non si può vivere, ma se abbiamo una carenza di ossigeno si formano scorie. I prodotti di scarto di questa reazione si chiamano radicali liberi dell’ossigeno. Da evitare.

Come? Con il cibo del nostro metodo di alimentazione consapevole e con una buona ossigenazione. Molte persone, con il metodo Dieta Social avvertono maggiore energia e vitalità, proprio perché l'organismo tende a ridurre l’inquinamento da idrogeno delle cellule. Esiste una sigla in medicina, pH, che indica la concentrazione degli ioni idrogeno nell'organismo. Ciascuno può leggere il pH della propria urina. Da non sottovalutare. È salutare non avere un pH urinario al di sotto del valore 6. In farmacia, esistono carte colorimetriche per misurare il pH, al mattino e prima della colazione.

Il metabolismo cellulare produce ioni idrogeno. Con il passare degli anni oppure con una errata alimentazione, le cellule non riescono a controllarne l’eccessiva produzione. Ne deriva un inquinamento dell’intero organismo. Molte persone soffrono di questo inquinamento da idrogeno senza saperlo, ma il loro organismo invecchia prima. Anche le persone in peso forma possono essere inquinate, se non introducono le dosi giuste di nutrienti, in grado di bloccare l’eccesso di ioni idrogeno. Più un corpo è acido (inquinato da ioni idrogeno), più tende a invecchiare e ad avere decadenza estetica. La cute è lo specchio che rivela se una persona soffre di acidità corporea. Nei menu Dieta Social, ci sono alimenti inseriti appositamente per ridurre questo tipo di inquinamento. per il controllo del pH urinario è utile anche l’acqua con ioni bicarbonato sopra a 600 mg/ litro. Controlliamo l’etichetta. Una sana attività aerobica, con introduzione di maggiori volumi di ossigeno, completa la terapia contro l’inquinamento da idrogeno nei nostri tessuti. Evitiamo, quindi, l'acidità corporea e manteniamo più giovane e in salute il nostro organismo, senza perdere di vista la perdita di peso e di centimetri.

Professor Pier Luigi Rossi

40 visualizzazioni

©2020 Reg.Trib.CS n. 1 del 12.02.2020.