Pensiamo positivo e agiamo!


Cambiare gli eventi della vita è più semplice di quanto si possa pensare. Il segreto è mutare il punto di vista! In questo modo è molto più facile attrarre benessere, soddisfazione e abbondanza. Questo principio lo troviamo persino nella fisica quantistica, la teoria che studia e descrive il comportamento della materia. Una teoria estremamente complessa per noi comuni mortali ma che dice esattamente la stessa cosa: anche nel più piccolo livello subatomico l’azione di osservare una particella, la modifica. Interessante, vero? Perché, allora, non applichiamo su di noi lo stesso principio?


NUOVO PUNTO DI VISTA

Il modo in cui guardiamo la nostra vita è il barometro della nostra aspettativa. È il metro che usiamo. Deriva da ciò che ci hanno insegnato, da come siamo cresciuti, da quanto crediamo valga la nostra esistenza, dalle nostre competenze, dal nostro pensiero. Dipende, in parte, anche dalle influenze esterne, ma soprattutto da noi stessi, da come noi vediamo e giudichiamo le cose. Facciamo questa capriola mentale: modifichiamo il modo in cui vediamo le cose. Lo possiamo fare tutti perché tutti abbiamo la forza interiore che ci permette di farlo. Alla fine sono solo pensieri. E i pensieri si possono cambiare, perché noi siamo i pensatori. Cambiamo, dunque, il nostro sguardo sulle cose. Così liberiamo subito la nostra fonte interiore piena di quella forza soffocata di energia positiva e di abbondanza che possediamo tutti. Così, il fatto esterno, l’evento ci daranno indietro tanta energia positiva. Viceversa, un punto di vista negativo inevitabilmente attrarrà energia negativa, perché noi stessi ci porremo in quella maniera. Qualunque evento della giornata, dunque, può essere visto in due modi. D’altra parte, lo sappiamo: gli ottimisti e i pessimisti si sono sempre dati battaglia per vedere chi avesse ragione. La risposta è che hanno ragione entrambi. Dipende dal punto di vista. Vedere gli aspetti positivi in ogni occasione, senza negare l’evidenza. È questa la chiave.

66 visualizzazioni

©2020 Reg.Trib.CS n. 1 del 12.02.2020.