Tenersi in forma senza strafare

La costanza per il corpo premia sempre nell’alimentazione come nell’attività fisica. Ricordiamoci sempre questa regola fondamentale. Non occorre diventare degli atleti per dare spazio al giusto ed equilibrato movimento. Di seguito, trovate alcuni miei consigli su quesiti che mi sono stati posti nel gruppo Facebook Dieta Social Master Club, riservato agli abbonati.



ESERCIZI PER LE BRACCIA

Per avere buoni risultati può essere sufficiente anche dedicare soltanto 5 minuti al giorno a fare esercizi per le braccia. La costanza, da questo punto di vista, è molto importante.

Tra i tanti, sono due i movimenti che posso suggerire.

Il primo esercizio Mettiti di fronte alla stipite della porta e, con le braccia, inizio a spingere con tutta la tua forza. Fai una pausa, poi ripeti.

Il secondo esercizio Assumi la posizione tipica delle flessioni, con palmi delle mani e punte dei piedi a terra. Non muoverti, semplicemente tieni la posizione, sostenendo il peso del corpo con le braccia. Fai serie da 15 secondi, intervallate da brevi recuperi.

Se sei costante e alterni questi movimenti, ecco che i muscoli delle braccia risponderanno.



LA CAMMINATA VELOCE PUÒ ESSERE SUFFICIENTE COME ATTIVITÀ FISICA?

Il corpo vuole sempre risparmiare energia. Se si ripete sempre lo stesso, identico allenamento, il fisico dopo un po’ si adatta e riduce i consumi.

Non fare sempre la stessa camminata. Devi sentire che stai facendo power walking, devi sudare e modificare ritmi e percorsi.



HO MALE ALLE GINOCCHIA, CHE FACCIO PER GLI ADDOMINALI?

C’è un esercizio molto interessante che si chiama plancia. Gomiti a terra e gambe stese dietro con le ginocchia sollevate da terra, tieni la posizione per 40 secondi.

Resisti fino a sentire gli addominali tremare, vuol dire che stanno lavorando bene.

Jill Cooper, personal trainer

344 visualizzazioni

©2020 Reg.Trib.CS n. 1 del 12.02.2020.