Una tisana contro l’inverno


Durante la stagione fredda, è un’autentica coccola. Una tazza calda, fumante, da stringere tra le mani. Che sia depurativa, digestiva, lassativa o rilassante, la tisana è una preziosa alleata per il benessere del corpo e della mente. Aiuta nei momenti di indisposizione e facilita il riposo.

Ti proponiamo quattro ricette che sono un toccasana per l’intestino. Se non hai tutto l’occorrente per il fai da te, poco male: puoi farti mixare queste tisane dal tuo erborista di fiducia.

La preparazione è uguale per tutte: un cucchiaino abbondante della composizione indicata con le piante in formula, da mettere in infusione in 200 millilitri di acqua bollente per 5-10 minuti.

DEPURATIVA E DIGESTIVA

Ingredienti

30% menta piperita / 25% liquirizia (radice) / 15% fumaria (sommità) / 10% carciofo (foglie) / 10% tarassaco (radice) / 10% anice stellato

Molte piante possono essere utili per supportare la funzionalità depurativa e digestiva del fegato. Questa formula unisce funzionalità a gradevolezza. Il gusto della tisana è leggermente amaro.


LASSATIVA

Ingredienti

30% senna (foglie) / 25% malva (foglie) / 20% finocchio (frutti/ semi) / 15% liquirizia (radice) / 10% sambuco (fiori)

Una classica tisana utile nei casi di stipsi. Da assumersi una volta, solo alla sera prima di andare a letto. Agisce la mattina. I preparati a base di senna non sono adatti a chi ha un intestino sensibile.


RILASSANTE

Ingredienti

35% tiglio (fiori e brattee) / 20% melissa (foglie) / 20% passiflora (sommità) / 15% arancio amaro (fiori) / 10% menta dolce (foglie)

Nei disturbi intestinali la tensione nervosa gioca un ruolo importante. Sebbene il consumo principale di questa tisana rilassante sia consigliato la sera, può tranquillamente essere assunta anche durante il giorno, in modo particolare nei momenti di maggiore stress.


PER IL GONFIORE ADDOMINALE

Ingredienti

30% finocchio (frutti/semi) / 20% liquirizia (radice) / 20% camomilla (fiori) / 10% anice stellato (frutti) / 10% carvi (frutti/semi) / 10% menta piperita (foglie)

Nel gonfiore addominale le piante più utili sono le cosiddette carminative, le quali permettono di ridurre la formazione dei gas intestinali nonché di migliorare l’assorbimento, riducendo i tipici fastidiosi sintomi correlati. Questa tisana può essere assunta dopo i pasti, pranzo e cena, oppure solo dopo cena.

166 visualizzazioni

©2020 Reg.Trib.CS n. 1 del 12.02.2020.